Teodora e CG Entertainment anticipano l’uscita on demand di Dio è donna e si chiama Petrunya


Teodora Film e CG Entertainment hanno deciso di anticipare l’uscita VOD di Dio è donna e si chiama Petrunya di Teona Strugar Mitevska, rendendolo disponibile in esclusiva a Noleggio e in Download Digitale grazie al servizio CG Digital della piattaforma cgentertainment.it.

Ispirato a un evento realmente accaduto, il film ha riscosso a sorpresa un grande successo in Italia, consacrando la regista Teona Mitevska come una delle voci più originali del cinema di oggi e ottenendo il Premio Lux per il cinema del Parlamento Europeo. Protagonista è la giovane Petrunya, che si ritrova per caso nel mezzo di un’affollata cerimonia religiosa riservata agli uomini: una croce di legno viene lanciata nel fiume e chi la recupera avrà un anno di felicità e prosperità. Con aria di sfida, anche Petrunya si getta in acqua, riuscendo a prendere la croce per prima, nello scandalo generale: mai a una donna era stato permesso di partecipare all’evento e tanto meno di vincere. Tutto il paese sembra unito nel chiederle di restituire la croce, con le buone o con le cattive, ma Petrunya è decisa a non arrendersi e a tenerla con sé a ogni costo…

NOLEGGIA O SCARICA IL FILM DA QUI

Contestualmente CG Digital ha attivato una promozione speciale interamente dedicata al prestigioso listino Teodora Film: è ora possibile noleggiare i film a partire da 2,99 Euro direttamente da questo link

 

Premiati DOPPIO SOSPETTO e YALDA


DOPPIO SOSPETTO conquista 9 premi Magritte, l’Oscar del Belgio, sconfiggendo a sorpresa L’età giovane dei fratelli Dardenne. Il film di Olivier Masset-Depasse, distribuito in Italia da Teodora, ottiene tra gli altri i riconoscimenti come miglior film, miglior regia e miglior attrice protagonista, una straordinaria Veerle Baetens, già interprete pluripremiata di Alabama Monroe – Una storia d’amore. Sempre con Teodora uscirà quest’anno YALDA, di Massoud Bakhshi, che ha ricevuto il Gran premio della Giuria al Sundance Festival, il più alto riconoscimento per un film non statunitense. Il regista, che non ha potuto partecipare alla premiazione a causa delle tensioni tra Usa e Iran, ha dichiarato nel video di ringraziamento inviato al festival: “Credo fermamente che potremmo cambiare in meglio questo mondo se solo credessimo nell’umanità che condividiamo”. YALDA è stato presentato in anteprima in Europa al Festival di Berlino nella sezione Generation.

 

IL PIACERE DEL CINEMA

di Vieri Razzini

The Mule

Classe, humour, tensione: il miglior Eastwood degli ultimi anni

Green Book: il razzismo non invecchia

Il razzismo è un mostro a mille teste, e un film apparentemente lontano dalla nostra realtà come Green Book, che ce ne fa scoprire - e temere - lati nascosti e insospettabili, meriterebbe anche solo per questo la massima attenzione. 

La Favorita, Vice

La Favorita è un film piuttosto godibile e divertente, come sempre quando ci sono dei duelli di dame ben scritti...

Roma

La bellezza incontaminata del film di Cuarón

Oltre 100 film distribuiti in Italia

sotto un’unica bandiera quella dell’indipendenza

Dai capolavori vincitori della Palma d’Oro Amour e The Square ai premi Oscar Il figlio di Saul e In un mondo migliore, dalla trionfale riedizione di To Be Or Not To Be di Lubitsch a titoli di culto come Pride e Irina Palm, la Teodora Film ha portato in Italia dal 2000 a oggi il meglio del cinema internazionale. Tra i tanti autori entrati nel nostro catalogo ci sono Michael Haneke, Wim Wenders, Laurent Cantet, Ruben Östlund, James Ivory, Peter Greenaway, László Nemes, Susanne Bier, Céline Sciamma, François Ozon, Mia Hansen-Løve, Ursula Meier, nonché gli italiani Paolo e Vittorio Taviani e Marco Bellocchio. Oltre cento film nelle sale e altrettanti classici in DVD con la storica collana Il piacere del cinema sono stati distribuiti seguendo un unico filo rosso, la passione per il cinema, e sotto un’unica bandiera: quella dell’indipendenza.

media_logo_nuovo

0
Film distribuiti
0
Schermi raggiunti
0
Locandine appese
0
Spettatori