NON CONOSCI PAPICHA in anteprima a Roma ai Rendez-Vous, il Festival del Nuovo Cinema Francese


Venerdì 3 luglio alle 21.30 NON CONOSCI PAPICHA sarà presentato in anteprima italiana ai Rendez-Vous, il Festival del Nuovo Cinema Francese quest’anno in programma all’Arena Nuovo Sacher di Roma con un’edizione speciale en plein air. Il film di Mounia Meddour, già rivelazione dell’ultimo Festival di Cannes e successo a sorpresa in Francia, con oltre 2 milioni di euro di incasso e due premi César, sarà distribuito nelle sale da Teodora in autunno.

Inno all’emancipazione femminile, il film è ambientato nell’Algeria degli anni Novanta, dove la giovane Nedjma (soprannominata “Papicha”) studia francese all’università e sogna di diventare stilista, ma la sua vita è sconvolta da un’ondata di fondamentalismo religioso che precipita il paese nel caos. Determinata a non arrendersi al nuovo regime, Nedjma decide di organizzare con le compagne una sfilata dei suoi abiti, che diventerà il simbolo di un’indomita e drammatica battaglia per la libertà.

L’opera prima di Mounia Meddour, che ha vissuto in prima persona il decennio nero dell’Algeria, è tuttora bandita in patria per motivi mai chiariti. Nel cast straordinario di giovani attrici spicca la protagonista Lyna Khoudri, che sarà anche nell’attesissimo film di Wes Anderson The French Dispatch.

Due Palme d'Oro su MioCinema


Da lunedì 18 maggio anche Teodora Film sarà sulla nuova piattaforma MioCinema con due titoli straordinari vincitori della Palma d’Oro, THE SQUARE di Ruben Östlund e AMOUR di Michael Haneke. MioCinema, nata da un’idea di Lucky Red, Circuito Cinema e MyMovies, è la prima piattaforma on demand in Italia dedicata al cinema d’autore con il coinvolgimento diretto delle sale, e dedicherà uno speciale ai film che hanno fatto la storia del Festival di Cannes.

THE SQUARE, Palma d’Oro nel 2017, è il film che ha fatto conoscere in tutto il mondo il talento dello svedese Ruben Östlund, grazie a un mix irresistibile di ironia e provocazione, analisi sociale e umorismo scorretto. Il protagonista, curatore di un museo d’arte contemporanea a Stoccolma, vede la sua vita rispettabile precipitare nel caos a causa di un evento solo apparentemente banale: il furto di un cellulare. Per Michael Haneke, invece, AMOUR ha rappresentato la consacrazione definitiva, con la Palma d’Oro (la seconda al regista austriaco) e l’Oscar per il Miglior film straniero. Anche grazie a un cast formidabile che comprende tre leggende del grande schermo come Jean-Louis Trintignant, Emmanuelle Riva e Isabelle Huppert, il film ha commosso il mondo con una delle più struggenti storie d’amore mai raccontate.

 

 

IL PIACERE DEL CINEMA

di Vieri Razzini

The Mule

Classe, humour, tensione: il miglior Eastwood degli ultimi anni

Green Book: il razzismo non invecchia

Il razzismo è un mostro a mille teste, e un film apparentemente lontano dalla nostra realtà come Green Book, che ce ne fa scoprire - e temere - lati nascosti e insospettabili, meriterebbe anche solo per questo la massima attenzione. 

La Favorita, Vice

La Favorita è un film piuttosto godibile e divertente, come sempre quando ci sono dei duelli di dame ben scritti...

Roma

La bellezza incontaminata del film di Cuarón

Oltre 100 film distribuiti in Italia

sotto un’unica bandiera quella dell’indipendenza

Dai capolavori vincitori della Palma d’Oro Amour e The Square ai premi Oscar Il figlio di Saul e In un mondo migliore, dalla trionfale riedizione di To Be Or Not To Be di Lubitsch a titoli di culto come Pride e Irina Palm, la Teodora Film ha portato in Italia dal 2000 a oggi il meglio del cinema internazionale. Tra i tanti autori entrati nel nostro catalogo ci sono Michael Haneke, Wim Wenders, Laurent Cantet, Ruben Östlund, James Ivory, Peter Greenaway, László Nemes, Susanne Bier, Céline Sciamma, François Ozon, Mia Hansen-Løve, Ursula Meier, nonché gli italiani Paolo e Vittorio Taviani e Marco Bellocchio. Oltre cento film nelle sale e altrettanti classici in DVD con la storica collana Il piacere del cinema sono stati distribuiti seguendo un unico filo rosso, la passione per il cinema, e sotto un’unica bandiera: quella dell’indipendenza.

media_logo_nuovo

0
Film distribuiti
0
Schermi raggiunti
0
Locandine appese
0
Spettatori