NON CONOSCI PAPICHA di Mounia Meddour arriva nelle sale italiane dal 27 agosto


NON CONOSCI PAPICHA uscirà nelle sale italiane il 27 agosto. Il film di Mounia Meddour, già rivelazione dell’ultimo Festival di Cannes, è stato un successo a sorpresa in Francia, con oltre 2 milioni di euro di incasso e due premi César.

Inno all’emancipazione femminile, il film è ambientato nell’Algeria degli anni Novanta, dove la giovane Nedjma (soprannominata “Papicha”) studia francese all’università e sogna di diventare stilista, ma la sua vita è sconvolta da un’ondata di fondamentalismo religioso che precipita il paese nel caos. Determinata a non arrendersi al nuovo regime, Nedjma decide di organizzare con le compagne una sfilata dei suoi abiti, che diventerà il simbolo di un’indomita e drammatica battaglia per la libertà.

L’opera prima di Mounia Meddour, che ha vissuto in prima persona il decennio nero dell’Algeria, è tuttora bandita in patria per motivi mai chiariti. Nel cast straordinario di giovani attrici spicca la protagonista Lyna Khoudri, che sarà anche nell’attesissimo film di Wes Anderson The French Dispatch.

CLICCA QUI PER I MATERIALI STAMPA

Le sorelle Macaluso in concorso a Venezia


Sette anni dopo Via Castellana BandieraEmma Dante torna alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, selezione ufficiale, con Le sorelle Macaluso, tratto dalla sua omonima pièce teatrale che ha ricevuto il Premio Ubu per il Miglior Spettacolo e la Miglior Regia. Scritto da Emma Dante, Elena Stancanelli e Giorgio Vasta, il film è una produzione Rosamont e Minimum Fax Media con Rai Cinema che arriverà in sala il 10 settembre distribuito da Teodora Film. «Con grandi emozioni sette anni fa per la 70ª edizione della Mostra fu presentato a Venezia il mio primo film, Via Castellana Bandiera, oggi con la gioia di una bambina ancora più incantata e felice per la 77ª edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica tornerò a Venezia con il mio secondo film, Le sorelle Macaluso» – dichiara la regista Emma Dante – «Spero che questa famiglia di donne di tre generazioni possa far affiorare i ricordi di noi bambine dentro le stanze dell’infanzia dove strette da un legame fortissimo siamo state sorelle». Il film racconta infatti l’infanzia, l’età adulta e la vecchiaia di cinque sorelle nate e cresciute in un appartamento all’ultimo piano di una palazzina nella periferia di Palermo. Una casa che porta i segni del tempo che passa come chi ci è cresciuto e chi ancora ci abita. La storia di cinque donne, di una famiglia, di chi va via, di chi resta e di chi resiste.

IL PIACERE DEL CINEMA

di Vieri Razzini

The Mule

Classe, humour, tensione: il miglior Eastwood degli ultimi anni

Green Book: il razzismo non invecchia

Il razzismo è un mostro a mille teste, e un film apparentemente lontano dalla nostra realtà come Green Book, che ce ne fa scoprire - e temere - lati nascosti e insospettabili, meriterebbe anche solo per questo la massima attenzione. 

La Favorita, Vice

La Favorita è un film piuttosto godibile e divertente, come sempre quando ci sono dei duelli di dame ben scritti...

Roma

La bellezza incontaminata del film di Cuarón

Oltre 100 film distribuiti in Italia

sotto un’unica bandiera quella dell’indipendenza

Dai capolavori vincitori della Palma d’Oro Amour e The Square ai premi Oscar Il figlio di Saul e In un mondo migliore, dalla trionfale riedizione di To Be Or Not To Be di Lubitsch a titoli di culto come Pride e Irina Palm, la Teodora Film ha portato in Italia dal 2000 a oggi il meglio del cinema internazionale. Tra i tanti autori entrati nel nostro catalogo ci sono Michael Haneke, Wim Wenders, Laurent Cantet, Ruben Östlund, James Ivory, Peter Greenaway, László Nemes, Susanne Bier, Céline Sciamma, François Ozon, Mia Hansen-Løve, Ursula Meier, nonché gli italiani Paolo e Vittorio Taviani e Marco Bellocchio. Oltre cento film nelle sale e altrettanti classici in DVD con la storica collana Il piacere del cinema sono stati distribuiti seguendo un unico filo rosso, la passione per il cinema, e sotto un’unica bandiera: quella dell’indipendenza.

media_logo_nuovo

0
Film distribuiti
0
Schermi raggiunti
0
Locandine appese
0
Spettatori